Attrezzature da laboratorio CAPPE FLUSSO LAMINARE

 

Cappe a flusso laminare verticale CLASSE 100

Le cappe a flusso laminare verticale sono state studiate e realizzate per consentire manipolazioni in ambiente sterile (garantito dal filtro HEPA) di materiali vari. Può essere utilizzata in microbiologia, batteriologia, sierologia, con materiali non patogeni e per colture cellulari. Assicura una ottima protezione dell’operatore, grazie al flusso frontale o barriera, oltre alla presenza di uno schermo frontale regolabile elettronicamente e fornito di apposita scala a seconda della posizione di lavoro, e del prodotto, grazie al flusso laminare verticale sterile in classe 100 (o ISO 5), parallelo all’operatore.

700

900 - 1200 - 1500 - 1800


Cappe a flusso laminare orizzontale CLASSE 100

Le cappa a flusso laminare orizzontale sono state studiate e realizzate per consentire manipolazioni di prodotti a contaminazione controllata (preparazioni sterili, terreni per microbiologia), consentendo di creare una zona di lavoro sterile in classe 100 (o ISO 5). La cappa non è idonea per la manipolazione di microrganismi o particelle che costituiscono un rischio per l'operatore e l'ambiente. In questa cabina l’aria emerge dal filtro assoluto posto di fronte all’operatore e scorre parallelamente al piano di lavoro, fino a disperdersi nell’ambiente. La cappa a flusso laminare orizzontale è costruita per garantire il massimo grado di protezione per il prodotto in essa manipolato. La cabina non deve essere utilizzata quando il materiale trattato può rappresentare un potenziale pericolo (materiali patogeni), poichè l’operatore viene direttamente investito dal flusso d’aria proveniente dalla zona di lavoro.

900 - 1200 - 1500 - 1800


Cappe a flusso laminare verticale di classe II tipo A2 BioHazard

Le Cappe BIOHAZARD ASALAIR ATLANTIC, sono cabine di sicurezza microbiologica, a flusso laminare verticale di classe II tipo A2. La velocità di flusso laminare verticale e di aspirazione frontale dell’aria sono costanti, in quanto tutte le funzioni sono autocontrollate dal microprocessore e visualizzate sul NUOVO pannello di comando e programmazione LCD, touch screen da 7”. Il flusso d’aria generato è uniforme e unidirezionale formato da filetti di aria sterili paralleli che si muovono alla medesima velocità in tutti i punti, così da creare una corrente d’aria omogenea senza turbolenze. In un ambiente sterile così ottenuto ogni contaminante libero nella zona di lavoro viene trascinato lontano da una fonte d’aria sterile. Le particelle contaminate vengono filtrate da un altro filtro hepa (e se presente anche da un filtro a carboni) prima di venire convogliate ed espulse nell’ambiente. Tutte le cappe ATLANTIC, in alternativa ai filtri assolutI hepa, possono essere fornite con filtri assoluti ULPA (Ultra Low Penetration Air) testati M.P.P.S secondo normative C.E.N. 1822 con efficienza globale 99.9995% classe U15, che producono un flusso d’aria sterile in classe 10 a 0.3 micron, secondo Fed Std 209E (Laser Test Royco 256) o classe ISO 4 secondo ISO 14644.1.

900 - 1200 - 1500 - 1800


Tutti i marchi appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, loghi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e di società citati sono di proprietà dei rispettivi titolari e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo, senza alcun fine di violazione dei diritti di copyright vigenti.