Applicazioni

SORBENT PENS

Le nuove Sorbent Pens sono l’ultima innovazione Entech per il monitoraggio quantitativo dell’aria. Questi sistemi di campionamento possono essere utilizzati sia in modo diffusivo (Diffusive Sorbent Pens, DSPs), quindi senza pompe o sistemi di vuoto, sia in modo attivo prelevando l’aria e facendola passare attraverso di essi (Active Sorbent Pens, ASPs). Questi sistemi di campionamento, a differenza di quelli standard, sono stati ottimizzati per le due modalità operative per garantire un prelievo quantitativo affidabile.

5800  Unità di desorbimento per Sorbent Pens 

Sistema per effettuare l’analisi dopo campionamento con Sorbent Pens che viene introdotta direttamente nel 5800 che effettua desorbimento termico e il trasferimento e analisi in spazio di testa GC.

Campionamento diffusivo con Sorbent Pens

Le Sorbent Pens diffusive possono essere utilizzate sia per monitoraggi ambientali che per campionamenti personali. Il campionamento nei luoghi di lavoro sul personale operante è applicativamente un problema molto diffuso, la difficoltà è quella di porre sull’operatore qualcosa che riesca ad effettuare un campionamento rappresentativo ed esaustivo senza intralciare l’operatore e senza creare una possibile fonte di rischio. Le Sorbent Pen™ rispondono perfettamente a questa necessità poiché non utilizzano sistemi di campionamento attivi, come ad esempio pompe, e non hanno bisogno di fili o tubi.

Campionamento attivo con Sorbent Pens

Le Sorbent Pens sono progettate per raccogliere composti organici VOC e SVOC e possono essere utilizzati con molte tipologie di adsorbenti diversi. Grazie a questa caratteristica costruttiva è possibile utilizzare questo strumento per il campionamento e successivamente eseguire il desorbimento direttamente nel GC. Inoltre le Sorbent Pens possono essere utilizzate anche per il campionamento attivo in quanto possono essere collegate tramite il Chameleon ad un Canister con un flusso simile a quello del CS1200. Con il campionamento attivo è possibile eseguire analisi per PCB, Diossine e altri SVOC’s nel soil gas.

Sistema di estrazione VASE con Sorbent Pens

Con le Sorbent Pens l’approccio utilizzato per l’estrazione nello spazio di testa è completamente nuovo in quanto prevede di applicare il vuoto direttamente nel vial o nella bottiglia porta campione. E’ quindi possibile effettuare l’estrazione direttamente nella fase vapore con una procedura definita “Vacuum Assisted Sorbent Extraction” (VASE).Questo permette il recupero di uno spettro molto più ampio di composti volatili e semivolatili, arrivando a definire qualitativamente e qualitativamente, tutte le molecole presenti.